+39 340 4178 821 Agenzia di traduzioni giurate Arabo Italiano [email protected]
Traduzione giurata in arabo

Traduzione giurata in arabo

Traduzione giurata in arabo

Fare affari con i paesi arabi può essere una vera sfida a causa delle differenze culturali tra il mondo occidentale e quello arabo. Un traduttore dovrebbe essere in grado non solo di comprendere tali differenze e di tenerne conto durante la traduzione di documenti ufficiali, ma anche di dare una mano ai clienti qualora abbiano bisogno di assistenza per comprenderle. È possibile richiedere in arabo traduzione giurata direttamente da un interprete giurato (traduttore ufficiale iscritto all’albo CTU) che sia in grado di fornire questo servizio.

Quando si tratta di presentare i documenti arabi tradotti a un tribunale, un’agenzia governativa o un altro ente ufficiale, i termini dello stesso possono essere fonte di confusione, cambiare in modo significativo da un luogo all’altro ed essere fraintesi.

Alcune situazioni richiedono traduzioni certificate, in particolare quando si ammettono documenti in un tribunale o si presentano ad agenzie governative. Tipici documenti legali / personali che di solito necessitano di certificazione includono certificati di nascita / matrimonio / decesso, passaporti, dati statistici vitali, licenze, trascrizioni accademiche, ecc. Documenti commerciali relativi a fusioni e acquisizioni, statuti, bilanci, ecc. richiedere la certificazione.

Tuttavia, la maggior parte dei paesi ha procedure e regole diverse per la certificazione ufficiale dei documenti tradotti. Ognuno ha standard diversi per ciò che si qualifica come traduzione certificata o per chi può eseguirli. Come tale, analizzare i singoli casi può portare ad un processo confuso e poco armonico.

In questo articolo, analizziamo gli aspetti più importanti della certificazione di una traduzione. Alcune delle domande più frequenti includono:

Qual è la procedura per certificare le traduzioni?

Chi può certificare una traduzione?

 Cosa è una traduzione giurata in arabo

Le traduzioni giurate conferiscono uno status giuridico simile a quello di un atto notarile, attestando pubblicamente la fedeltà e la veridicità del contenuto di un documento in un’altra lingua. Pertanto, se la tua documentazione ha un carattere ufficiale e devi presentarla davanti a una pubblica amministrazione, un’organizzazione legale o un’istituzione accademica, avrai bisogno di traduzioni giurate in arabo che abbia la firma e il sigillo di un traduttore giurato.

 

Una traduzione giurata differisce sia nello scopo che nel contenuto da una traduzione regolare. Inoltre, è necessario soddisfare una serie di requisiti prima che una traduzione sia giurata. Una traduzione è giurata, se è fatta e certificata da un traduttore giurato. Questo è un traduttore professionista che ha prestato giuramento dal tribunale per una lingua specifica. Il traduttore deve essere ammesso al Registro degli interpreti e traduttori giurati (Sworn Interpreters and Translators) المترجم المعتمد _ المعروف أيضًا بلقب المترجم المحلف وهو مترجم خبير لدى المحاكم الإيطالية .

La traduzione, quindi, deve essere fatta da un traduttor / interprete arabo giurato. Ma quali sono i casi specifici quando questo deve avvenire?

Ciò riguarda principalmente alcuni documenti ufficiali con una certa validità legale. Di seguito sono riportati alcuni esempi di documenti che devono essere tradotti regolarmente da un traduttore arabo giurato.

Certificati

Prova di casi giudiziari

Testimonianze

Testamenti

Verdetti

Statuti

Diplomi

Linee di matrimonio

Certificato di condotta

Contratti

Garanzie bancarie

Brevetti

Accordi

Certificati di matrimonio

Dichiarazioni di eredità

Ossama Salama si occupa di traduzioni giurate in arabo che possono aiutare aziende e privati con traduzioni giurate professionali e di qualità e, se necessario, offrire spiegazioni in merito. Un interprete arabo può tradurre documenti come certificati di nascita, di matrimonio e tutti i tipi di accordi da varie lingue.

Chi può certificare una traduzione

Il traduttore autentica la traduzione confermandola indissolubilmente a una copia o all’originale e dichiarando che la traduzione è corretta e completa. Questa dichiarazione deve essere corredata di firma e timbro. Le traduzioni destinate ad altri paesi devono talvolta essere allegate all’originale o ad una copia certificata dal notaio.

Questi sono documenti approvati o rivelati da un’istanza con forza legale riconosciuta. Un traduttore standard non ha l’autorità di conferire al documento la stessa legalità in un’altra lingua. Se vuoi garantire la legalità del documento, dovrai chiamare un traduttore giurato. Se non si è certi della necessità di una traduzione giurata, si consiglia alla parte che richiede la traduzione di verificare se è effettivamente richiesta una traduzione certificata. Forse, ad esempio, è richiesto solo un timbro di un’agenzia di traduzione certificata.

Poiché la procedura di certificazione non è standardizzata a livello internazionale, una traduzione giurata ha un significato diverso in ogni paese. Un traduttore-interprete giurato certifica la fedeltà della traduzione con un diritto simile a quello di un notaio. E il manoscritto tradotto, purché presentato accanto all’originale, ha la stessa autorità detenuta dall’unico documento nella nazione in cui è stato pubblicato per la prima volta.

Quando è necessaria un’ulteriore legalizzazione?

Per alcuni documenti, è necessario che un tribunale lo legalizzi ancora di più la traduzione asseverata in arabo, al fine di garantire la validità legale internazionale. Questo è un processo che rende la traduzione giurata considerevolmente più lunga e complessa. Per questo motivo, oltre 90 paesi hanno aderito al trattato di legalizzazione. Con ciò, è sufficiente solo una breve dichiarazione del cancelliere della Corte per rendere valido il documento.